Gb, oggi il voto sulla Brexit

Dopo mesi di trattative e mozione di sfiducia, Theresa May si prepara a tornare alla Camera dei Comuni proponendo l’ultima versione dell’accordo che potrebbe essere accettato dall’Unione europea. Potrebbe trattarsi dell’ultima via per evitare una hard Brexit o lo scenario di un nuovo referendum per chiedere nuovamente ai cittadini britannici le loro intenzioni sul futuro nell’Unione europea.

Direttamente da Strasburgo, Theresa May aveva fatto sapere di aver trovato un compromesso con l’Unione europea. I dubbi e le problematiche principali hanno interessato soprattutto la questione legata al confine irlandese. 

Theresa May si presenta quindi alla Camera dei Comuni dopo aver ottenuto cambiamenti legalmente vincolanti sul backstop, variazioni in grado di migliorare le condizioni di uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea. Il nuovo accordo non soddisfa gli oppositori ma alla May basta la maggioranza.

La sensazione è che i nuovi termini dell’accordo non soddisfino appieno le richieste dei falchi, ma la speranza della May è che quanto ottenuto possa servire a portare dalla sua almeno parte dei ribelli, ottenendo così la maggioranza necessaria per l’approvazione dell’accordo.

Un ruolo chiave nella trattativa tra Theresa May e l’Unione europea è stato giocato dalla Cancelliera tedesca Angela Merkel, intenzionata ad evitare ad ogni costo un’uscita conflittuale dalla Gran Bretagna dall’Unione europea. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com