Gabriella Martinelli vince la quindicesima edizione di ‘L’Atista che non c’era’

E’ la cantautrice romana di origini pugliesi Gabriella Martinelli ad aggiudicarsi la quindicesima edizione de  L’Artista che non c’era, premio ideato e organizzato dalla testata musicale L’Isola che non c’era, nella finale tenutasi il 29 giugno al CPM di Milano. Vincono la sezione strumentale Antonello Fiamma e Francesco Del Prete.

Gabriella Martinelli, con la vittoria decretata da una giuria composta da quaranta tra addetti ai lavori e artisti, si aggiudica un tour di otto date prodotto grazie ai fondi dell’art.7 L. 93/92 Bando Promozione NUOVOIMAIE.

I giurati presenti alla finale: Enzo Adriani (Ass. Minuetto-Mimì Sarà) – Arianna Antinori (artista, ex-vincitrice) – Alberto Boi (Advice Music) – David Bonato (Davvero Comunicazione-Vrec) – Reno Brandoni (artista, ex-vincitore) – Massimo Carrieri (produttore, direttore d’orchestra), Carmelo Colajanni (artista) – Memo Colucci (Memo Restaurant Music Live) – Giorgio Cordini (artista) – Lucilla Corioni (Edizioni Mus. Long Digital Playing) – Giorgia Crimi (esperta di diritto d’autore) – Fabio Diana (Bonaventura Music Club) – Osvaldo Di Dio (artista) – Paolo Farina (Musicalnews.it) – Davide Ferrario (artista) – Leonardo Follieri (JamTV) – Daniela Frittoli (L’Amaca Scuola di Musica) – Guido Giazzi (Buscadero) – Davide Grandi (AZ Blues Agency) – Paolo Iafelice (Adesiva Discografica) – Antonio Laino (ProSyncro, Cafè Concerto) – Walter Lupi (artista) – Marco Negro (Astarte Agency) –Luca Nobis (artista, Direttore corsi CPM) – Mimmo Paganelli (operatore musicale) – Peligro (artista) – Alex Pierro (free lance, conduttore radiofonico) – Max Pirotta (operatore culturale) – Anna Prada (Il Circolone di Legnano) – Roberto Priorato Cinque (Il Serraglio Milano Music Live) – Gloria Reyes (Ufficio Stampa GPC) – Guido Robustelli (comunicazione musicale) – Luca Rustici (artista, produttore) – Gianni Testa (vocal coach) – Luca Trambusti (Musica dal Palco) – Rita Vecchio (Il Messaggero) – Raffaella Vismara (La Palestra del Cantautore) – Dario Zigiotto (marketing e comunicazione) – Andrea Zuppini (Art&Musica Milano) e Gianni Zuretti (Mescalina.it)

L’Artista che non c’era, giunto alla sua quindicesima edizione, ha con gli anni acquisito visibilità e popolarità nell’ambito della canzone d’autore, grazie all’organizzazione della testata musicale L’Isola che non c’era,all’alta qualità di vincitori e finalisti e alla giuria esterna che ogni anno viene chiamata a valutare gli artisti. Nato nel 2004, il premio è caratterizzato da un articolato processo di selezione, che inizia con una prima valutazione di tutti gli iscritti ad opera della redazione de L’isola che non c’era, per estrapolare i primi quaranta nomi, che diventeranno venti dopo un’ulteriore analisi da parte di corrispondenti e collaboratori sparsi in tutta Italia. Una giuria esterna, composta da addetti ai lavori e artisti, sceglierà i nomi dei dieci finalisti, che disputeranno la finale live al CPM di Milano. L’atto finale verrà gestito ancora una volta dalla qualificata giuria esterna, che proclamerà il vincitore generale e quello della sezione strumentale. I vincitori verranno valorizzati dal lavoro sul sito de L’Isola che non c’era e attraverso l’organizzazione di concerti in giro per l’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com