Fullscan, il tablet della Polizia che fa multe a raffica

Dopo lo scout-speed, molte pattuglie di Polizia Locale hanno in dotazione il FULLSCAN.

Si tratta di un dispositivo che permette in circa un secondo il controllo dei veicoli non assicurati, privi di revisione, rubati, oltre a controlli accessori sulla patente e controlli sul trasporto conto terzi.

FULLSCAN al passaggio del veicolo non in regola genera un allarme acustico evidenziando la natura dell’anomalia (ad es. assicurazione) e visualizza in tempo reale all’operatore il risultato completo dell’interrogazione. E’ operativo a bordo auto e non necessita di installazioni fuori dal veicolo.

Si compone di soli due elementi: una telecamera esterna di piccole dimensioni ed un tablet professionale da 7” che consentono alla pattuglia di effettuare controlli sia in modalità stazionaria che in movimento.

Il controllo non risparmia proprio nessuno. Ed è stato così che, nel corso dei controlli sulla Pontina, la polizia locale di Sabaudia ha scoperto che un carro funebre aveva l’assicurazione scaduta da mesi. l mezzo, che in quel momento stava trasportando una salma ed era seguito dal corteo delle auto dei parenti, è stato dunque inseguito, bloccato e sequestrato, salvo infine ottenere l’ok a proseguire solo per raggiungere la chiesa dove era fissato il funerale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com