Fukushima, si rimuove magma radioattivo

Per la prima volta dal disastro nucleare di Fukushima del 2011, il gestore della centrale, la Tepco, ha iniziato i lavori per la rimozione del magma radioattivo all’interno del reattore numero 3, uno dei tre colpiti dalla fusione del nocciolo.

 Gli ingegneri puntano a sollevare 52 dei 514 gli elementi di materiale fissile esauriti all’interno della vasca di raffreddamento, per trasportarli in un altro contenitore tramite operazioni remote.

I lavori di smantellamento sono stati ritardati di oltre 4 anni a causa di vari malfunzionamenti: la società conta di finire i lavori entro il marzo del 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com