Fratello Pino Daniele scatena il web con lettera Maradona

L’eco mediatica della scomparsa di Diego Armando Maradona non accenna a placarsi. Il dolore resta sempre forte, fortissimo. E polemiche e veleni continuano a susseguirsi. L’ultimo fronte lo ha aperto Nello Daniele, cantante e fratello di Pino, con un post sulla sua pagina Facebook che ha già scatenato una marea di reazioni.

Nello Daniele: lettera per Maradona

Il fratello del grande Pino Daniele parla a nome di Maradona e scrive una lettera. “CHIEDO SCUSA a tutti, proprio tutti, ma davvero non volevo creare tutto questo trambusto anche nel giorno della mia morte. CHIEDO SCUSA a Laura Pausini e a tutte le donne se sono morto nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, ne avrei fatto a meno. CHIEDO SCUSA se ho provocato assembramenti a Buenos Aires e a Napoli in un momento come questo ma che colpa ne ho se tanta gente mi ama e mi vuol bene. CHIEDO SCUSA anche a tanti opinionisti come Mughini, Cruciani, Cabrini; vi chiedo scusa perchè so che siete stati attaccati da persone che mi amano solo perchè in tv avete parlato male di me, di Napoli e dei napoletani; questi ultimi mi hanno anche detto che a differenza mia che venivo invitato per parlare di me, voi siete chiamati non per parlare di voi stessi ma che fate audience parlando dei miei problemi di droga e di fisco, non di altri e di nomi ce ne sarebbero da fare!!!”.

Nello Daniele: rispettate il dolore

La lunga e appassionata lettera continua: “CHIEDO SCUSA, ma io sono Diego, e non sono diligente e bravo come voi opinionisti e “leoni da tastiera “. Voi non siete come me. Siete onesti, bravi, esempi di vita e sono sicuro che quando passerete a miglior vita non creerete assembramenti come ho fatto io. Lo so, voi a differenza mia, siete senza peccati e potete scagliare le pietre. Ora però, fate silenzio e rispettate il dolore della gente che mi ama , anche se secondo voi non lo merito. AD10S”.

Nello Daniele per Maradona, le reazioni

Tanti i commenti di approvazione in calce al post del cantante. “Rispetto per un uomo e immenso calciatore che anche nel giorno della sua scomparsa ha unito il mondo intero…a eccezione di quei pochi cretini che lo hanno criticato…Grazie Diego”, scrive Aldo. “Bellissime parole Nello Daniele. Sarebbero state proprio le sue parole”, è la certezza di Antonio. Non è vero, caro Diego, anche uno juventino come me ti ha sempre ammirato e ti giudica il numero 1 di sempre. Diego non si discute”, ribadisce Luigi.

Circa Redazione

Riprova

Austria: morto il re dei cristalli Langes-Swarovski

E’ morto all’età di 78 anni, dopo grave malattia, Gernot Langes-Swarovski, il ‘re dei cristalli’. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com