A female member of the BRAV-M and anti-criminality (BAC) police brigades holds a tear gas canister during clashes on the sidelines of a demonstration against the compulsory vaccination for certain workers and the mandatory use of the health pass called by the French government in Paris on July 24, 2021. - Since July 21, people wanting to go to in most public spaces in France have to show a proof of Covid-19 vaccination or a negative test, as the country braces for a feared spike in cases from the highly transmissible Covid-19 Delta variant. (Photo by Sameer Al-DOUMY / AFP)

Francia: ucciso un prete in Vandea, ministro sul posto

Il corpo senza vita di un prete è stato scoperto stamani a Saint-Laurent-sur-Sèvre, in Vandea, nell’ovest della Francia. Lo comunicano la diocesi e la gendarmeria di Mortagne-sur-Sèvre, citati dai media locali.

Su Twitter il ministro dell’Interno Gérard Darmanin ha annunciato che si sta recando sul posto dove è stato “assassinato” il prete. Secondo France 3, il corpo sarebbe stato ritrovato su segnalazione di un uomo si è presentato alla gendarmeria.

“Un uomo si è presentato in mattinata alla gendarmeria di Mortagne-sur-Sèvre dicendo di aver ucciso un religioso”. Lo riferisce all’Afp una fonte vicina all’inchiesta sul prete trovato morto in Vandea, nell’ovest della Francia. Secondo la stessa fonte, l’uomo era stato messo sotto controllo giudiziario nell’ambito dell’inchiesta sull’incendio della cattedrale di Nantes nel luglio 2020.
Secondo il settimanale di estrema destra Valeurs Actuelles, si tratterebbe del rifugiato ruandese Emmanuel Abayisenga che un anno fa diede fuoco alla cattedrale: l’uomo avrebbe ammesso di aver ucciso il prete che l’aveva accolto nella sua comunità di Saint-Laurent-sur-Sèvre, Olivier Maire, di 60 anni.

    Circa Redazione

    Riprova

    Russi “sconfitti” a battaglia Kharkiv si ritirano

    Nell’80esimo giorno di guerra, lo Stato maggiore ucraino registra che i russi si stanno ritirando …

    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com