Forlì, società fantasma: 13 denunce

Attraverso una società fantasma, una holding criminale, composta da imprenditori immobiliari ed alcuni professionisti della zona di Forlì, avevano messo in atto una vera e propria truffa, procurando mancati pagamenti per milioni e milioni di euro. Le indagini delle Fiamme Gialle, durate due anni, hanno smascherato A.C, di 56 anni  capo di  una società in accomandita semplice operante nel settore immobiliare di cui la Procura ha chiesto il fallimento. Da qui le indagini si sono estese alle altre società immobiliari che avevano avuto rapporti con la fallita, analizzando le compravendite immobiliari degli ultimi 10 anni. Gli inquirenti poi, hanno individuato l’organizzazione criminale, composta da 13 persone che, attraverso una società fittizia, erano dediti ‘esasperare’ i prezzi di mercato di alcuni immobili di proprietà attraverso simulate compravendite immobiliari tra le varie società, al fine di ottenere cospicui finanziamenti da istituti di credito ed evadere il fisco. In particolare venivano create nuove società intestate a prestanomi da destinare al fallimento, mentre gli immobili venivano ceduti alle società gestite direttamente. Attraverso le simulate operazioni immobiliari e la creazione di società ‘fantasma’ dal 2002 al 2012 gli indagati erano riusciti a distrarre a proprio favore beni per 7,5 milioni di euro e denaro per 680mila euro. Il danno creato a carico dei creditori ammonta a più di 10 milioni di euro, di cui 5 milioni riferibili a linee di credito concesse dalle banche per le  operazioni immobiliari poste in essere dagli indagati; 3 milioni di evasione fiscale; 2 milioni di altri debiti nei confronti di altri creditori. Al termine dell’attività, su richiesta della Procura di Forlì il gip ha disposto il sequestro preventivo di un terreno edificabile di circa 11.000 mq nei pressi del casello autostradale di Cattolica del valore commerciale di oltre cinque milioni di euro, già destinato alla realizzazione di un moderno centro sanitario polifunzionale con annesso residence.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com