Fmi: “Notevoli progressi per l’Italia, ora si punti alla crescita”

 

“L’Italia è a buon punto e ha fatto notevoli progressi negli ultimi sei mesi”: è quanto afferma il Dipartimento Europeo del Fondo Monetario Internazionale, Reza Moghadam al termine della missione annuale in Italia. E ha aggiunto che “Bisogna procedere rapidamente nell’approvazione della riforma del mercato del lavoro per creare nuovi posti.
“Sono ormai sei mesi che il governo è in carica, non è  un compito facile per l’Italia – ha proseguito Moghadam – . Le politiche portate avanti dall’esecutivo hanno creato un livello di stabilità veramente notevole in un contesto che era quello dell’anno scorso, le politiche sono state ambiziose, sono stati fatti dei progressi a livello di riforme strutturali”. “L’Italia sta costruendo un modello per tutta l’Europa, ora però bisogna rilanciare la crescita”, ha spiegato Moghdam presentando al ministero dell’Economia il rapporto del Fondo monetario nel corso della conferenza stampa al termine della missione in Italia. “C’è ancora spazio – ha detto – per migliorare le prospettive di crescita dell’economia italiana” e “di portare avanti le riforme già avviate” per far sì che l’economia cresca ancora di più. Il direttore del dipartimento europeo del Fondo monetario ha sottolineato soprattutto la necessità di una maggiore partecipazione dei giovani al lavoro. “I prezzi energetici sono più elevati in Italia che nel resto dell’Europa”, ha aggiunto. Il direttore del dipartimento europeo del Fondo monetario, Reza Moghadam durante una conferenza stampa al ministero dell’Economia, ha parlato anche  del “consolidamento di bilancio  portato avanti dal governo per sostenere la crescita”. “Sono stati realizzati – ha sottolineato presentando il rapporto della missione del Fondo Monetario in Italia – molti progetti”, qualora l’Italia riuscisse nel suo piano “avrà l’avanzo più elevato nell’area euro. Questa è una riforma necessaria e sarà un successo notevole”, ha spiegato. Moghadam e si è soffermato anche sulla spending review e sui fondi da trovare per creare piu’ occupazione. “L’Italia va nella giusta direzione, è importante mantenere questo slancio”, ha aggiunto.

Circa redazione

Riprova

RETE EUROPEA DELLE NEWS

“Una rete europea delle news con oltre 40 mila giornalisti”. A parlare al Sole è …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com