Fisco. GdF scopre 7500 evasori: occultati redditi per 50 mld.

Si fa sempre più dura la lotta all’evasione fiscale da parte degli uomini delle fiamme gialle. Nel 2011, la Guardia di Finanza, ha preso di mira diversi fenomeni criminali, come quelli della lotta all’economia sommersa, le frodi fiscali ed l’evasione internazionale. Questi sono fenomeni che producono danni al bilancio dello Stato, delle Regioni e degli Enti locali, distorcendo la concorrenza tra imprese e incidendo sulla credibilità del “Sistema Italia”. Questo il bilancio dell’impegno della Guardia di Finanza nel contrasto all’evasione fiscale nel paese con oltre 600 reparti del Corpo. In particolare, nel corso dello scorso anno sono stati denunciati 12.000 soggetti nelle indagini sulle frodi e i reati fiscali principalmente per aver utilizzato o emesso fatture false (1981 violazioni), per non aver versato l’Iva (402 casi) per aver omesso la dichiarazione dei redditi (2000 violazioni) o aver distrutto o occultato la contabilità (oltre 2000 casi). Oltre 902 milioni di euro sono stati, sequestrati immediatamente ai responsabili dei reati fiscali mentre sul fronte dell’evasione fiscale internazionale, i redditi non dichiarati scoperti dalle Fiamme Gialle ammontano a circa 11 miliardi di euro. A finire sotto la lente della Guardia di Finanza sono finiti principalmente i trasferimenti di comodo delle residenze di persone e società nei paradisi fiscali e lo spostamento all’estero di capitali per non pagare le tasse in Italia. “Rilevante” è stata anche l’attività di contrasto alle cosiddette “Frodi Carosello” che ha portato alla scoperta di quasi 2 miliardi di Iva evasa mentre sono risultati almeno 7500 gli evasori totali che avevano occultato redditi per oltre 21 miliardi di euro. Sempre i dati di un anno di lavoro della Guardia di finanza hanno portato all’individuazione di 12.676 i lavoratori in nero scovati di cui oltre 2500 extracomunitari. Più in generale, si sottolinea, l’attività di contrasto all’evasione fiscale ha portato alla individuazione di redditi non dichiarati per oltre 50 miliardi di euro ed Iva evasa per oltre 8 miliardi di euro.

Circa redazione

Riprova

Mafia, infiltrazioni appalti pubblici: 7 arresti a Sciacca

I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo e della compagnia di Sciacca hanno …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com