Firenze: Sequestrate borse taroccate per un milione di euro

Oltre 36mila borse false, riportanti noti brand dell’alta moda, per un valore di mercato di oltre 1 milione di euro, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Firenze in un magazzino alla periferia della città.  Le Fiamme gialle hanno individuato il deposito durante uno dei numerosi controlli quotidianamente svolti nella zona, dove innumerevoli sono i capannoni che si prestano ad essere utilizzati per occultare lavorazioni o stoccaggi di merce contraffatta. Durante un’attività di pattugliamento, i finanzieri hanno scorto una donna di etnia cinese intenta a trasportare cartoni, con la scritta “Made in China”, da un magazzino a un automezzo furgonato parcheggiato di fronte al deposito. L’esame del contenuto ha consentito di scoprire le borse contraffatte. Così anche il successivo controllo del magazzino, da dove la donna aveva preso i cartoni, portava al rinvenimento di decine di scatoloni ricolmi di borse false. I finanzieri, nel corso degli accertamenti hanno inoltre scoperto che la cinese importava le borse direttamente dalla Cina. Le borse contraffatte sono state sequestrate e la donna è stata denunciata all’autorità giudiziaria per reati di importazione e commercio di prodotti contraffatti nonché  per ricettazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com