Firenze: sequestra e picchia compagna, arrestato

Spinto dalla gelosia si è recato, con una scusa, a casa della sua ex compagna, l’ha picchiata e chiusa a chiave in una stanza per evitare che uscisse per incontrarsi col suo nuovo fidanzato. Protagonista, ieri a Scandicci, un trentaquattrenne tunisino, arrestato dai carabinieri con le accuse di sequestro di persona, lesioni personali e minacce aggravate. La donna, una tedesca di 43 anni, ha riportato ferite al volto e alle gambe giudicate guaribili in sette giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com