Firenze, fermato 26enne senegalese per l’omicidio vicino alla stazione

Un giovane di 26 anni, di nazionalità senegalese, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria con l’accusa di omicidio volontario per la morte di Petru Tataru, il diciannovenne moldavo accoltellato all’inguine nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi a Firenze e trovato agonizzante in largo Alinari, nei pressi della stazione di Santa Maria Novella.

Circa redazione

Riprova

Mafia, infiltrazioni appalti pubblici: 7 arresti a Sciacca

I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo e della compagnia di Sciacca hanno …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com