Fiorito autosospeso dal partito, Gdf in sede partito Lazio

 

 

Continuano le indagini in cui è coinvolto Franco Fiorito, ex capogruppo del Pdl, accusato di peculato. La Guardia di Finanza sta acquisendo documenti presso la sede del consiglio Regionale del Lazio.

Il Nucleo speciale di polizia valutaria della Guardia di Finanza, su mandato della Procura di Roma, sta infatti cercando informazioni in merito alla gestione dei fondi al partito.

Intanto Fiorito si è autosospeso dal partito, così come  ha dichiarato il coordinatore regionale Vincenzo Piso al termine di una riunione a via dell’Umiltà.

 

 

Tale decisione è stata immediatamente accolta dal Popolo della Libertà ed implicherà anche la decadenza, per Fiorito, dal ruolo di segretario provinciale del partito di Frosinone. “Convocherò nei prossimi giorni – ha annunciato  il segretario del Pdl Angelino Alfano – i coordinatori regionali del Popolo della Libertà del Lazio per una valutazione sulla situazione politica regionale”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com