Finte aste giudiziarie, tre arresti

REGGIO CALABRIA.  I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, insieme a personale della sezione di pg del Corpo forestale dello Stato, hanno arrestato tre persone per associazione a delinquere finalizzata alla truffa. I tre avrebbero simulato finte aste giudiziarie vendendo beni a prezzi vantaggiosi per gli ignari acquirenti, che, una volta fatto il pagamento, hanno visto scomparire denaro, bene e “venditori”. In una occasione sarebbe stata simulata la vendita di beni dell’ex Afor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com