Il generale Francesco Paolo Figliuolo

Finisce l’era di Arcuri. Il generale Figliuolo nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19

Finisce l’era di Domenico Arcuri. Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. Una vittoria politica del centro destra che da subito ha chiesto al neo premier la testa del vecchio commissario. Ma anche di Matteo Renzi che non ha sempre gradito la gestione della pandemia da parte dell’ormai ex commissario. E tutti esultano da Salvini a Meloni.

“Rimosso il Commissario #Arcuri, al suo posto designato il Generale di corpo d’armata Francesco Paolo Figliuolo. Grazie presidente Draghi. Missione compiuta!”, scrive su Twitter il leader della Lega, Matteo Salvini.

Soddisfatto anche Antonio Tajani, Coordinatore nazionale di Forza Italia.”Il governo ha recepito le proposte di Forza Italia a favore di un concreto cambio di passo e della nomina di un nuovo commissario per l’emergenza Covid 19. Un successo politico che va nella direzione dell’interesse nazionale. Buon lavoro al generale Figliuolo!”.

“La scelta del Presidente Draghi di sostituire il commissario Arcuri con il generale Paolo Figliuolo, responsabile logistico dell’Esercito, va finalmente nella direzione che Italia Viva chiede da mesi. Bene! Servizi segreti, vaccini, Recovery plan: buon lavoro al Governo Draghi”, scrive su Fb Matteo Renzi.

Soddisfatta anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia. “Bene ha fatto il presidente Draghi a rimuovere Domenico Arcuri da commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. Come Fratelli d’Italia siamo stati tra i primi a chiedere di dare un netto segnale di discontinuità sulla pessima gestione del governo precedente”.

Il generale Francesco Paolo Figliuolo (nella foto fonte Ansa) è originario di Potenza, ha maturato esperienze e ricoperto diverisi incarichi nella Forza Armata dell’Esercito, interforze e internazionale. Ha ricoperto l’incarico di Capo Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa, dal 7 novembre 2018 è Comandante Logistico dell’Esercito. In ambito internazionale ha maturato esperienza come Comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF e come Comandante delle Forze Nato in Kosovo tra il 2014 e 2015. Il nuovo commissario è stato insignito di numerose onorificenze tra cui la decorazione di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia, la Croce d’Oro ed una Croce d’Argento al Merito dell’Esercito e Nato Meritorius Service Medal.

Circa redazione

Riprova

L’Avvocato del popolo e la piattaforma Rousseau

Il Movimento 5 Stelle con Conte sta vivendo un periodo di riorganizzazione che riguarda anche  …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com