Finale Coppa Italia: Prefettura Roma boccia data 26 maggio

Dopo l’ok della Lega arriva il parere contrario della Prefettura di Roma, in merito alla data della finale di Coppa italia, tra Roma e Lazio, in programma il 26 maggio. Lo si apprende da un documento del 9 aprile del Tar del Lazio, diffuso dall’associazione Codacons che ha promosso un ricorso al Tribunale amministrativo del Lazio. Sul documento, inviato dalla Prefettura al Presidente della Lega Calcio, alla S.S. Lazio e alla A.S. Roma, si legge che: “Qualora la finale di Coppa Italia dovesse essere disputata tra le squadre di Roma e Lazio, in tal caso si prega di rivalutare la data del 26 maggio in considerazione del fatto che in quella medesima data si svolgeranno le operazioni elettorali per il Comune di Roma e che, pertanto, si dovranno garantire tutti i servizi necessari per lo svolgimento delle predette operazioni”. In ogni caso il Codacons fa sapere di un esposto, che invierà alla Procura di Roma, in modo da far avviare un’apposita indagine per far definitivamente chiarezza su tale aspetto della vicenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com