Figli di Michael Jackson chiedono risarcimento di 40 miliardi di danni alla Aeg Live

I figli del compianto Michael Jackson, insieme alla nonna 80enne, hanno chiesto un risarcimento danni di oltre 40 miliardi di dollari alla Aeg Live (il più grande promotore di spettacolo dal vivo). Un risarcimento da miliardi di dollari per tutto quello che avrebbe guadagnato il padre se fosse rimasto in vita. Secondo il sito di gossip Tmz, i tre figli Paris, Prince e Blanket ritengono Aeg Live responsabile della morte del padre per aver assunto il dottore Conrad Murray. Murray fu accusato di omicidio colposo involontario ha infatti somministrato alla star la dose di anestetico Propofol poi rivelatasi letale. Rifiutandosi di pagare i miliardi di danni, la società americana ha risposto che al momento del decesso la carriera di Jackson era già in declino, minata soprattutto dalle accuse di presunta pedofilia.

Circa redazione

Riprova

La Finlandia vuole entrare rapidamente sotto l’ombrello della Nato

La Finlandia non ha più alcun dubbio e vuole entrare rapidamente sotto l’ombrello della Nato. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com