Federica Dieni e politica energetica in chiave green

E’ ormai appurato che l’efficientamento energetico in chiave green si profili come opportunità di crescita economica” – dichiara l’On. Federica Dieni, Vice Presidente COPASIR. “Ma questo processo non si svolgerà in breve tempo. Richiederà azioni graduali ed un approccio olistico che oltre alla dimensione dell’impatto ambientale tenga anche conto del concetto di sicurezza energetica”

“Il nostro sistema energetico, ed in maniera più globale quello europeo, presentano un livello intrinseco di vulnerabilità che inevitabilmente si ripercuote sul grado di sicurezza energetica che si traduce in sicurezza di approvvigionamento. In questa prospettiva si ribadisce l’esigenza di un rafforzamento della cosiddetta intelligence economica a supporto delle imprese nel sistema Stato” – continua l’On. Dieni.

“E’ sulla base di questo contesto che il COPASIR – tramite la Relazione sulla sicurezza energetica di cui sono stata Relatrice – si è mosso sin da subito fornendo al legislatore gli elementi tecnici utili per definire una politica energetica strutturata e adeguata al contesto nazionale che non sia mutabile al mutare dei Governi”.

“L’incremento dei prezzi dell’energia, in particolare del gas (dal quale almeno in questa fase di transizione non si può prescindere) sta facendo sentire i suoi effetti non solo sul piano “tecnico” ma anche su quello “sociale” data la scelta di bloccare la produzione, adottata da diverse imprese, mettendo in cassa integrazione gli operai, in un contesto come quello pandemico che ha già aggravato il tutto”.

“Anche la carenza di investimenti programmatici, che rischia di indebolire il sistema energetico nazionale, oggi considerato uno dei più importanti e moderni esistenti al mondo, ci rende dipendenti dalla fornitura energetica prodotta dall’estero.”

“Diventa dunque importante implementare le giuste politiche di sostegno e di tutela alla produzione nazionale, rafforzando le filiere italiane di industria e ricerca ed il ricorso alle nostre materie prime, secondo una logica che eviti di porre fine ad una dipendenza – quella del gas – per crearne una nuova.” – ha concluso l’ On. Federica Dieni Vice Presidente del COPASIR.

Circa Redazione

Riprova

Berlusconi tende la mano all’amico Putin: “Europa deve far accogliere a Kiev le sue domande”. È polemica

Fanno discutere, ancora una volta, le parole di Silvio Berlusconi sulla guerra in Ucraina e …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com