Fatture gonfiate, sequestrati 226 mila euro a 2 imprenditori

I finanzieri della Compagnia di Paola hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per 226.522,40 euro, emesso dal gip di Paola Rosamaria Mesiti, su richiesta del procuratore Pierpaolo Bruni e del pm Maurizio De Franchis, nei confronti di 2 imprenditori del Cosentino. Il sequestro ha riguardato i saldi di 3 conti correnti.

Le Fiamme gialle hanno scoperto un meccanismo di sovrafatturazioni, pari a oltre 800 mila euro, attuato dagli imprenditori, appartenenti allo stesso nucleo familiare e titolari di tre societa’ operanti nel settore della commercializzazione di prodotti medicali, una con sede a Tirana (Albania). Quest’ultima acquistava – emettendo fatture gonfiate – beni da fornitori cinesi e pakistani che poi rivendeva alle due societa’ italiane ma ad un prezzo pressoche’ raddoppiato e senza che la merce fosse lavorata. Cosi’ facendo gli indagati traevano un illecito vantaggio fiscale. Gli imprenditori sono stati denunciati per emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com