Fattorie didattiche aperte

Fattorie didattiche 2015, domani  e domenica  è in programma l’edizione 2015. Oltre una sessantina di aziende agricole e agriturismi, la metà delle strutture presenti sul territorio, grazie all’iniziativa di Regione Liguria e Unioncamere Liguria “Fattorie Didattiche Aperte”, spalancheranno le porte a tutti. Domani, nella fattoria didattica “Vivai Montina”, a Cisano sul Neva, l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, insieme con i partner, aprirà ufficialmente la settima edizione di Fattorie Didattiche della Liguria. Le fattorie didattiche, sono le aziende agricole e gli agriturismi della Liguria che ospitano attività didattiche nel campo dell’educazione alimentare, dell’agricoltura e dell’ambiente per offrire ai bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e medie l’opportunità di vedere e vivere da vicino la natura e il mondo agricolo. Le aziende, dopo un percorso formativo di oltre 80 ore e alla sottoscrizione della Carta degli impegni e della qualità sono diventate a pieno titolo realtà in grado di trasmettere alle nuove generazioni le tradizioni dei gusti e dei sapori del mondo rurale territorio ligure. L’iniziativa è frutto di un progetto regionale di eccellenza di educazione alimentare che ha già formato oltre 200 aziende agricole di cui 120 accreditate nell’elenco delle fattorie didattiche. Le fattorie didattiche, sono le aziende agricole e gli agriturismi della Liguria che ospitano attività didattiche nel campo dell’educazione alimentare, dell’agricoltura e dell’ambiente per offrire ai bambini e ai ragazzi delle scuole elementari e medie l’opportunità di vedere e vivere da vicino la natura e il mondo agricolo. Un successo confermato anche dai numeri,  nell’anno scolastico 2014-2015 le fattorie didattiche sono state visitate da oltre 15 mila persone, fra studenti e insegnanti. Una sorta di “scuola in fattoria”, promossa dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Liguria insieme con l’Ufficio scolastico regionale e le organizzazioni professionali agricole per consolidare il legame tra i ragazzi e il territorio, avvicinare i ragazzi al mondo rurale e alle produzioni tipiche, promuovere il turismo scolastico. In questi anni le aziende hanno imparato ad accogliere i bambini e i ragazzi accompagnati in fattoria per imparare a conoscere gli animali, ad apprendere tutto sulla coltivazione degli ortaggi , scoprire i sapori dei prodotti genuini,vedere un pulcino appena nato , assistere alla mungitura di una mucca. Le fattorie didattiche che hanno aderito all’iniziativa dell’ultimo week di settembre sono venti  in Provincia di Genova, undici nel Savonese, tredici in provincia di Imperia, dodici nello spezzino. Ogni azienda, a seconda delle proprie caratteristiche, proporrà gratuitamente alle famiglie e a tutti gli ospiti di condividere attività didattiche e laboratori che si terranno in entrambe le giornate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com