Famiglia uccisa sulle Alpi francesi: oggi i risultati delle autopsie

E’ ancora giallo sulla tragedia che ha colpito un’intera famiglia in Alta Savoia, e dalla quale si sono salvate solo le due bambine. Nel pomeriggio ad Annecy verranno resi noti i dettagli delle autopsie praticate sui corpi delle vittime, mentre  già da questa mattina in Gran Bretagna dovrebbero iniziare le perquisizioni nella casa della famiglia al-Hilli grazie alla partecipazione di una squadra di inquirenti della gendarmeria francese che ha raggiunto l’Inghilterra.

Gli inquirenti al momento non escludono nessuna ipotesi, ma sembrano concentrarsi soprattutto sulla pista del del 4X4 verde e di una moto che sarebbero stati visti da diversi testimoni dopo l’attacco. Intorno all’auto della famiglia britannica sono stati trovati 25 bossoli, che stando a quanto ha reso noto ‘ Le Parisien’, proverrebbero tutti dalla stessa arma. Ieri era stata ventilata l’ipotesi dell’aggressione da parte dello zio,che avrebbe potuto agire con diversi complici.  Intanto si aspetta che la bambina di sette anni gravemente ferita e operata a seguito dell’attacco si riprenda, con la speranza che possa fornire maggiori particolari sull’identità dell’assassino. Sembra inoltre ancora oggetto di indagini l’identita’ della donna anziana uccisa nell’auto, di nazionalità svedese: potrebbe trattarsi di una nonna delle bambine, ma anche di una zia o di un’amica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com