Falso allarme bomba su volo diretto in Egitto: atterraggio d’emergenza in Bulgaria

Non è stato trovato esplosivo a bordo dell’Airbus A320 polacco che ha effettuato un atterraggio d’emergenza a Burgas, in Bulgaria, in seguito a un allarme bomba. Lo riporta il quotidiano egiziano al-Ahram, che cita fonti aeroportuali. L’aereo, con 161 passeggeri, era partito da Varsavia ed era diretto a Hurghada, località turistica egiziana sul Mar Rosso.

Secondo al-Ahram, il passeggero che ha segnalato la presenza di una bomba, un 64enne, è stato interrogato dalla polizia bulgara e ha ammesso di aver fatto uso di alcool prima di dare l’allarme.

Tutti i voli per Burgas sono stati cancellati e l’aeroporto della città resta chiuso. Lo riferiscono i media locali. L’atterraggio è avvenuto intorno alle 5.45 ora locale, le 4.45 in Italia. Tutti i 161 passeggeri sono stati evacuati insieme all’equipaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com