F1: Vettel rende noioso il campionato piloti, chi gli opporrà resistenza ?

L’analisi del giorno dopo. Sempre la stessa, purtroppo. Vettel, Vettel ed infine Vettel. E’ lui che comanda ed è lui che gioca al gatto con il topo. Gli altri ? Si sbracciano, sudano, sbuffano ed arrivano sempre dietro al pilota tedesco. Storia già vista. Di questo passo il campionato del mondo rischia di perdere interesse. In quanti si preoccuperebbero di sapere chi arriverà secondo a fine stagione ? Si, secondo. Di questo passo il campione della Red Bull si appresta a rivincere e per la quarta volta il mondiale piloti. Quarta volta consecutiva, dettaglio non da poco. Immaginiamo, solo per un attimo, che in Inghilterra Sebastian, saldamente al comando, non avesse rotto il cambio. Ci direte ma vale per tutti. Bene ma noi facciamo finta che non sia successo. Facciamo due conti ? Dopo solo nove gran premi avrebbe 182 punti. Cinque vittorie, un secondo, un terzo ed un quarto posto. Di che parliamo ? Invece la dea bendata ha sentenziato che bisogna dare un ulteriore slancio ad un campionato noioso.    Quindi la classifica ci dice che Vettel ne ha ‘soli’ 157 di punti e che Alonso è a 34 punti. In pratica il ferrarista perde in media 3,8 punti a corsa e quindi se tiene questo passo, nelle prossime dieci corse ne perderebbe altri 38. 72 a fine stagione. Sempre che Raikkonen non riesca a superarlo in classifica. Cosa che al momento pare possibile visto il momento difficile della casa di Maranello.

emmeppi

Circa redazione

Riprova

Champions League. Ajax-Juve 1-1: Ronaldo salva la Juve. L’Ajax da lezione di calcio

Nell’andata dei quarti di Champions la Juve pareggia con l’Ajax. Al gol di Ronaldo allo scadere del primo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com