F1 Giappone. Vince Bottas, Mercedes ancora campione. Disastro Ferrari

Valtteri Bottas ha vinto il Gran premio del Giappone, 17/a prova del mondiale di Formula 1. A Suzuka, il finlandese ha preceduto Sebastian Vettel su Ferrari e il compagno di squadra Lewis Hamilton. Il finlandese ha sfruttato una super partenza e un doppio pasticcio al via dei piloti Ferrari, che scattavano in prima fila. Con il primo e il terzo posto ottenuti a Suzuka nel Gp del Giappone la Mercedes vince il mondiale costruttori 2019, il sesto consecutivo per il team, con quattro gare di anticipo sulla conclusione della stagione.

Il finlandese ha costruito la vittoria alla partenza del Gp grazie alle Ferrari che non sono riuscite a difendere la prima fila. Vettel ha avuto un “jump start”, si è fatto infilare da Bottas ed è stato graziato dai commissari, che hanno scelto di non punire la falsa partenza. Il tedesco ha resistito nel finale agli assalti di Hamilton, difendendo un 2° posto. Leclerc invece è stato coinvolto in un incidente in curva 1 con la Red Bull di Verstappen, ha danneggiato l’alettone anteriore ed è stato costretto al rientro ai box, ritrovandosi a dover rimontare da fondo gruppo e a dover effettuare addirittura 3 soste. Lewis Hamilton si è accontentato del terzo posto, obbedendo all’ordine di scuderia di effettuare il secondo pit che ha lasciato strada libera al compagno. Un risultato che non ferma la sua corsa solitaria verso il titolo mondiale:  è a + 64 da Bottas a 4 gare dalla fine. La festa è solo rimandata. Per le rosse di Maranello un’altra gara da dimenticare dopo la domenica nera di Sochi.

“Sono molto felice per questa vittoria. Sono partito molto bene, passando le due Ferrari e poi il passo è stato ottimo, sono riuscito a controllare e mi sono anche divertito dal primo all’ultimo giro”, è il commento di Valtteri Bottas al termine del Gp del Giappone. “Sapevamo che non ci sarebbe stata molta differenza tra una o due soste ma per fortuna è andata bene. Sono davvero molto felice di essere in questo team, il sesto titolo costruttori è qualcosa di incredibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com