Eurovision 2022, ascolti record: stracciati i Maneskin

L’Eurovision Song Contest 2022 è finalmente iniziato. Si sono accese le luci del Pala Olimpico di Torino per inaugurare la manifestazione con la prima semifinale. La serata ha registrato subito ascolti record, con percentuali di share superiori addirittura a tutte le finali delle precedenti edizioni. Sul palco 17 paesi, di cui 10 hanno staccato il pass per la finalissima di sabato. In attesa della seconda semifinale di domani, vediamo quali sono i paesi qualificati dopo questa prima serata da record.

Eurovision 2022: i primi 10 finalisti

Dopo l’omaggio all’opera e l’accenno alla iconica “Nessun dorma” di Puccini si è aperta la prima serata dell’Eurovision Song Contest: sul palco, Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika hanno presentato le esibizioni dei 17 artisti in gara, che si sono susseguite a grande velocità fino alla fine, quando è stata la volta degli ospiti (Dardust, Benny Benassi e Diodato, che ha incantato il Pala Olimpico con la sua “Fai rumore”) e soprattutto la fase del televoto.

Tra i dieci finalisti – decisi per il 50% dal pubblico da casa e per l’altro 50% dalla giuria – spiccano sicuramente le conferme dei paesi dati per favoriti Ucraina, Norvegia e Grecia. L’Ucraina rimane ovviamente la favorita per la vittoria finale con “Stefania” della Kalush Orchestra, i norvegesi Subwoolfer hanno cantato la loro divertente “Give that wolf a banana” e Amanda Tenfjord si è esibita per la Grecia. L’Olanda, già vincitrice di ben 5 edizioni, si è confermata ai piani alti con S10. Armenia, Islanda, Lituania, Moldova, Portogallo e Svizzera gli altri paesi qualificati. Di seguito la lista completa:

Armenia: Rosa Linn – “Snap”

Grecia: Amanda Georgiadi Tenfjord – “Die Together”

Islanda: Systur – “Með Hækkandi Sól”

Lituania: Monika Liu – “Sentimentai”

Moldavia: Zdob şi Zdub & Advahov Brothers – “Trenulețul”

Norvegia: Subwoolfer – “Give That Wolf A Banana”

Paesi Bassi: S10 – “De Diepte”

Portogallo: MARO – “Saudade, Saudade”

Svizzera: Marius Bear – “Boys Do Cry”

Ucraina: Kalush Orchestra – “Stefania”

Gli ascolti record

La prima semifinale che ha aperto l’Eurovision Song Contest 2022 ha registrato un boom di ascolti senza precedenti. La serata d’apertura di Torino ha infatti appassionato 5.507.000 spettatori, pari al 27% di share. Basti pensare che la semifinale della scorsa edizione dell’ESC, in onda su Rai 4 il 18 maggio 2021, registrò circa il 2,2%. I dati di ieri colpiscono anche e soprattutto perché superiori addirittura a tutte le finali degli ultimi anni (anche della scorsa edizione, con la vittoria dei Maneskin che fu seguita da 4 milioni e mezzo di spettatori, il 25%), pur trattandosi “solo” della prima semifinale.

Seconda semifinale oggi; la finale sabato 14 maggio

L’appuntamento con la seconda semifinale è domani a partire dalle 20:30. Sul palco Serbia, Repubblica Ceca, Romana, Azerbaigian, Estonia, Australia, Finlandia, Belgio, Polonia, Cipro, San Marino (con Achille Lauro), Svezia, Malta e Israele, alla caccia di un posto per la finale di sabato 14 maggio, dove ci saranno anche i “Big 5” – Francia, Germania, Regno Unito, Spagna e Italia, con Mahmood e Blanco – già direttamente qualificati.

Circa Redazione

Riprova

#MILLERAGAZZIPERLALEGALITÀ, “Tutti in piazza” al teatro Trianon Viviani, martedì 24 maggio, ore 10

Martedì 24 maggio prossimo, alle ore 10, il teatro Trianon Viviani ospiterà oltre 1000 alunni …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com