Una immagine di archivio di Sergio Cragnotti (D). Alle sue spalle, i suoi avvocati difensori Giulia Bongiorno (S) e Franco Coppi in una foto del 2004 ANSA

Eurolat, assolto Geronzi. A Cragnotti 5 anni e mezzo

L’ex presidente del Banco di Roma, Cesare Geronzi è stato assolto dall’accusa di bancarotta nell’ambito del processo per l’operazione Eurolat, settore latte della Cirio. Lo hanno deciso i giudici del Tribunale di Roma che hanno, invece, condannato a 5 anni e mezzo, l’ex patron della Cirio, Sergio Cragnotti.  L’ex presidente della Lazio è stato condannato in relazione ad un singolo episodio,  la distrazione di 64 miliardi di lire del cosiddetto ‘patto di non concorrenza’. I giudici hanno, inoltre, assolto Riccardo Bianchini Riccardi, ex componente del Cda della società agroalimentare. Agli imputati la procura contestava oltre la bancarotta anche il reato di concorso in estorsione. Accusa, quest’ultima, da cui è stato assolto anche Cragnotti. Il processo riguardava l’operazione che porto’ nel 1999 alla acquisizione da parte della Parmalat del ramo lattiero-caseario di Cirio, a un prezzo, giudicato incongruo della procura, di 829 miliardi di vecchie lire.

Circa Roberto Cristiano

Riprova

Bimbo di 4 anni caduto dal balcone a Napoli: fermato il domestico per omicidio

Il piccolo Samuele precipitato ieri giù dal balcone della sua abitazione in via Foria nel …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com