Euro 2020. Sorteggio da brividi per Italia: dall’urna pericolo Francia e Portogallo

L’Italia dei record di Roberto Mancini dopo la cavalcata vincente nelle partite di qualificazione ad Euro 2020 ora deve pensare al futuro. E il torneo che si giocherà potrebbe portare subito tante amarezze per gli azzurri. Il rischio per gli azzurri è di finire in un girone di ferro con i campioni del Mondo della Francia e i campioni d’Europa del Portogallo nonostante l’Italia sia stata inserita tra le teste di serie del torneo ma deve fare attenzione a vincoli “territoriali”, posizioni di classifica delle altre nazionali e limitazioni politiche. Incroci e variabili che potrebbero causare non pochi problemi a Mancini. Questa sera si conoscerà il nome dell’ultima qualificata diretta agli Europei tra Ungheria, Galles e Slovacchia. Dopo di che il quadro si completerà negli spareggi della Nations League di marzo per arrivare alle 24 squadre previste per questa edizione. Al momento le fasce sono così composte:

Prima Fascia: Italia, Belgio, Inghilterra, Ucraina, Spagna (sicure) e Germania (basta un pari contro la Nord Irlanda)

Seconda Fascia: Francia (che eventualmente potrebbe subentrare alla Germania), Svizzera, Croazia, Polonia e, con ogni probabilità, Olanda e Austria

Terza Fascia: Russia, Portogallo, Turchia, Danimarca, Svezia e Repubblica Ceca

Quarta Fascia: Ungheria (o Galles o Slovacchia), Finlandia e le quattro che passeranno per i playoff)

Da questo si evince che l’Italia potrebbe finire in un girone con Francia (o Germania), Croazia o Olanda dalla seconda fascia e Portogallo dalla terza. A questo vanno aggiunti i vincoli territoriali e politici che determineranno la composizione di un gruppo. Russia e Danimarca, ad esempio, staranno nello stesso girone perché San Pietroburgo e Copenaghen sono sedi accoppiate. Inoltre Ucraina-Russia è vietata per motivi politici. Dunque in un gruppo ci saranno Russia e Danimarca (ospitanti) più il Belgio. E in un altro, sicuramente, Olanda e Ucraina. Questo accade perché questi due gruppi hanno “ospitanti” che non sono teste di serie e quindi devono avere due di prima fascia che non sono sedi: Ucraina e Belgio ma gli ucraini non possono trovare i russi. Così per l’Italia potrebbe profilarsi un girone di ferro con Francia e Portogallo. Ma bisognerà aspettare gli ultimi 90’ di gioco che decideranno tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com