Euro 2020. Grecia-Italia: Mancini si affida a Belotti

Dopo le due vittorie contro Finladia e Liechtenstein l’Italia ritornare in campo  contro la Grecia per le qualificazioni agli Europei 2020. Gli azzurri alle 20:45, allo stadio Olimpico di Atene, affrontano gli ellenici per difendere il primato nel gruppo J. Chiellini e compagni vantano due lunghezze di vantaggio sulla Nazionale allenata da Aggelos Anastasiadis. Per Roberto Mancini è una gara delicata perché la vittoria consentirà di mantenere il primato nel girone ed allungare sulle dirette inseguitrici.

Per il ct della nazionale italiana l’unico dubbio riguarda la punta centrale. La rifinitura di stamattina allo stadio “Grigorios Lamprakis” è stata leggera per il caldo torrido, 32 gradi, non ha dato tante indicazioni. Mancini ha vuole prendersi tutto il tempo necessario per decidere, ma salvo ripensamenti in extremis, sarà Andrea Belotti il centravanti dell’Italia.

Nel tridente offensivo assieme all’attaccante del Torino ci saranno Bernardeschi e Chiesa, supportati dal trio di centrocampo Barella-Jorginho-Verratti. Florenzi e Emerson i laterali di difesa, Bonucci-Chiellini la coppia centrale, a protezione di Sirigu. Belotti, rientrato fra i convocati di Mancini in previsione di questa doppia sfida con Grecia e Bosnia, che si giocherà martedì allo Stadium di Torino, si avvia a vincere la concorrenza di Quagliarella: non si esclude una staffetta tra i due bomber nel secondo tempo.

Insigne, stando alle ultime notizie, avrebbe poche chance di partire come titolare nel tridente offensivo. Belotti ritroverebbe, così, la maglia azzurra a distanza di quasi nove mesi dall’ultima volta: fu Portogallo-Italia 1-0 del 10 settembre 2018. L’ultima da titolare fu invece un anno fa quasi esatto: Italia-Olanda 1-1 del 4 giugno a Torino.

Le due nazionali si sono affrontate nove volte in passato. Il bilancio è a favorevole agli azzurri, che hanno vinto cinque match con una sola sconfitta risalente al marzo 1972. L’ultimo precedente è datato novembre 2008: si giocò ad Atene e finì 1-1 con le reti di Gekas e Toni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com