Euro 2016 : l’Italia stecca l’ultima. L’Eire è nella storia

Grazie al gol di Brady la formazione allenata da O’Neil centra la sua prima storica qualificazione alla fase ad eliminazione diretta degli europei ; una nazionale , quella italiana troppo rimaneggiata e brutta per essere vera , spiccano in negativo le prestazione di Thiago Motta e Sturaro colpevoli di non aver dato in mezzo al campo né qualità né quantità , la luce arriva troppo tardi con l’ingresso di Lorenzo Insigne , il fantasista del Napoli sprigiona tutto il suo talento ma il suo favoloso tiro a giro si spegne sul palo , negando la gioia del gol che di sicuro avrebbe meritato , lui ma non la squadra . Di sicuro vedremo un’Italia diversa contro la Spagna con i rientri in campo dei vari Candreva , Buffon , Chiellini e De Rossi , basterà però solo la grinta per rispondere ad una nazionale come quella spagnola forte di un arsenale formato da David Silva , Andres Inesta , Alvaro Morata, solo per citarne alcuni, e soprattutto galvanizzata dall’essere campione in carica??? Eppure la qualità non manca a questa nazionale , ci sono Insigne ed El Sharaawi che potrebbero garantire un’ottima dose di imprevedibilità ; vedremo allora le scelte di Conte e se la sua filosofia di grinta e sacrificio continuerà a dare i suoi frutti.
Luigi Viscardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com