Eruzione alle Canarie, nube vulcanica su Sicilia e Sardegna

E’ scattato l’allarme anche in Italia per l’eruzione vulcanica del Cumbre Viejo nell’isola di La Palma nelle Canarie iniziata il 19 settembre scorso. La nube di polveri e gas, contenente al suo interno un mix di sostanze potenzialmente tossiche, tra le quali il biossido di zolfo, sta al momento attraversando ad alta quota il Mediterraneo.

Infatti nei prossimi giorni la coltre sorvolerà ad una quota di circa 5mila metri prima la Sardegna poi la Sicilia per poi ancora lambire le coste delle altre regioni sud-occidentali senza particolari timori poiché a quel punto la concentrazione tossica si disperderà.

Gli esperti monitorano costantemente la situazione in atto e non v’è stato un peggioramento della qualità dell’aria.

Circa redazione

Riprova

Migranti: 78 sbarcati ad Augusta e trasferiti a Pozzallo

Nel pomeriggio di ieri sono sbarcati nel porto di Augusta 78 migranti. I naufraghi sono …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com