Elezioni in Grecia, stasera annuncio governo, domattina giuramento

Alexis Tsipras ha giurato fedeltà alla Costituzione e al popolo greco davanti al presidente della Repubblica ellenica Prokopis Pavlopulos ed è ora, nuovamente,  primo ministro. L’esecutivo dovrebbe prestare giuramento domani. Secondo la stampa, si valuta la possibilità di mantenere nel nuovo esecutivo alcuni dei membri del governo ad interim. In particolare a Giorgos Chouliarakis,  ministro pro tempore delle finanze,  potrebbe essere assegnato il delicato nuovo ministero per l’attuazione del Memorandum, mentre Yannis Mouzalas resterebbe ministro per l’immigrazione. Ambienti di Syriza spiegano che il nuovo esecutivo,  che conta su una maggioranza di 155 parlamentari tra Syriza e Anel,  resterà aperto a collaborazioni con le opposizioni su determinati provvedimenti. Secondo i media greci non tutti gli incarichi del nuovo esecutivo sono stati decisi. In particolare, riferisce la radio pubblica, il neopremier Alexis Tsipras voleva  riportare Euclid Tsakalatos,  che è colui che ha firmato gli accordi del terzo Memorandum,  al ministero delle Finanze. Questi sarebbe stato riluttante ad accettare ed  al suo posto è andato  Giorgos Chouliarakis.    Con lo scrutinio delle schede praticamente ultimato (99,55%), ecco un riepilogo dei risultati. L’affluenza è stata del 56,55. Syriza 35,47 % (145 seggi) Nea Dimokratia 28,09 % (75) Alba Dorata 6,99 % (18) Pasok 6,28 % (17) KKE 5,55 % (15) Potami 4,09 % (11) Greci Indipendenti 3,69 % (10) Unione centristi 3,43 % (9).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com