Elaborazione Ortografica, anche i babbuini sanno leggere

Un nuovo studio condotto dai ricercatori del Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica (Cnrs) in Francia, in collaborazione con l’Università di Marsiglia, conferma che alcune abilità alla base della lettura umana sono comuni a tutti i primati.
Dopo un mese e mezzo di ricerca si è scoperto che i babbuini (Papio papio) hanno imparato a distinguere e  comprendere parole di senso compiuto da sequenze di lettere senza senso e segni privi di significato.
Il risultato dimostra quindi che le scimmie sono in grado di padroneggiare uno degli  elementi  fondamentali della  lettura, anche se non hanno propriamente delle competenze linguistiche.
Secondo gli ‘scienziati’ questa capacità  d’ identificare le specifiche combinazioni di  lettere, nota come “elaborazione ortografica”  è  una delle più complesse capacità umane, e sarebbe legata, in alcuni  aspetti,  anche agli  altri  primati.

Giovanna Laudato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com