Egitto: Mubarak, sì al rilascio. Processo per ElBaradei

Si riaprono le porte del carcere per Hosni Mubarak. Il tribunale del Cairo ha accettato la richiesta di libertà condizionale presentata dai legali dell’ex rais per quanto riguarda l’accusa di corruzione. Intanto Mohamed ElBaradei dovrà rispondere dell’accusa di aver “violato la fiducia nazionale” al processo fissato per il prossimo mese di settembre. E’ quanto riporta oggi al Jazeera, citando il quotidiano egiziano Al-Ahram, secondo cui un docente di diritto dell’Università Helwan del Cairo ha accusato l’ex Vicepresidente egiziano di aver “tradito” la popolazione dimettendosi dal suo incarico il 14 agosto scorso. Se condannato, ElBaradei dovrà pagare una multa di 1.430 dollari. “L’accusa contro ElBaradei è ridicola”, ha detto ad al Jazeera un ex portavoce del Fronte di Salvezza Nazionale, movimento di cui il Premio Nobel per la Pace è stato uno dei fondatori. L’ex Direttore generale dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (Aiea) si è dimesso dopo l’intervento della polizia contro i sostenitori del deposto presidente Mohammed Morsi, costato la vita a centinaia di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com