Ecco a te, il tè: alla scoperta del Pu’er

Napoli. Un affascinante viaggio a puntate, lungo la via del tè, antica come quella della seta e certo non meno interessante.
Lo propone il napoletano Giuseppe Musella, per gli amici Gix, fine esperto di questo magico prodotto della terra e attento esecutore dei metodi tradizionali di preparazione delle migliori infusioni, titolare di Qualcosa di Tè, il primo teashop partenopeo (via San Biagio dei Librai, 122).
Molto interessante e attentamente seguito dai presenti, l’appuntamento sul Pu’er che si è svolto alla Yunnan TeaHouse.
“Il Pu’er è probabilmente il tè più misterioso e magico. Conosciuto da centinaia di anni, noto per le sue proprietà benefiche sul metabolismo, per il suo gusto particolare, è tra i più ricercati dagli appassionati” – spiega Giuseppe.
“Alberi antichi, foreste di alberi da tè e storie di etnie e minoranze etniche che vivono, convivono per il tè: la forza della Natura, la Natura del tè dentro una tazza”.
Partendo in un viaggio verso lo Yunnan del Sud, Giuseppe ha guidato l’attenta e affascinata platea, alla scalata virtuale delle montagne più famose, incontrando contadini e produttori, attraverso interessanti e istruttivi documentari.
Squisite le degustazioni, da una selezione di tè davvero unica. Una notevole esperienza sensoriale per pochi eletti, visto che ciascun incontro è a numero strettamente limitato.
Nel corso dell’appuntamento sono state toccate le sue parti salienti della storia del Pu’er, e fornite le informazioni base sulla pianta, variazioni botaniche, nomenclatura.
Giuseppe ha quindi approfondito la conoscenza di alberi antichi e alberi vecchi.
Si è poi passati a parlare dello Yunnan; la provincia delle etnie; la lavorazione; l’invecchiamento; Shu e Sheng; “crudo o cotto?”: il l Pu’er nel tempo della connessione globale.
Il percorso degustativo è partito da un Pu’er invecchiato ben 15 anni, per arrivare, dopo diverse tazze, in un incalzare di sapori e profumi che hanno estasiato il palato e l’olfatto, ai giorni nostri. In particolare, ha compreso:
2005 Xiangming Yi Wu Shan Sheng Pu erh
2006 Mengku Dà Xuě Shān Ye Sheng Puerh
2007 Wu Liang Shan Zi Cha “Lan Xiang Gu Yun” Wild Sheng Pu
2008 Nan Zhao Sheng Tai Yuan Cha Sheng Pu’er
2013 Gu Shu Yi Bang Ma Li Shu Zhai Sheng Pu
2015 SHU PU
2015 Ban Po LaoZhai Nan Nuo Shan Gu Shu
2017 ShengPu Zhang Jia Wan Gu Shu Shengtai
L’incontro si è tenuto, nell’accogliente  Yunnan TeaHouse, nella quieta di una sala lontana da rumori, situata in un caratteristico cortile del Centro Storico di Napoli, in vico San Pietro a Majella, 6, a pochi passi dall’attigua Piazza Bellini.
Il prossimo appuntamento, sul Darjeeling, è per domenica 25 ottobre 2020.
Info: Gixlovestea, teablog,

WhatsApp: 3921629364

Teresa Lucianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com