E’ morto Luigi Necco, volto di 90′ minuto

E’ morto a Napoli all’età di 83 anni Luigi Necco, giornalista Rai noto soprattutto per essere stato uno dei volti storici della trasmissione sportiva 90° minuto. Lo storico cronista è deceduto all’ospedale Cardarelli stroncato da un’insufficienza respiratoria.

I funerali si svolgeranno domani alle 12 nella chiesa di San Giovanni Battista dei Fiorentini in piazza degli Artisti, a Napoli. Nella cappella dell’ospedale è stata allestita la camera ardente. Alle esequie sarà presente il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

 Necco è stato per 15 anni il corrispondente da Napoli per 90° minuto, guadagnandosi un posto nell’immaginario collettivo dell’epoca per i suoi collegamenti a fine partita dallo stadio San Paolo negli anni di Maradona e degli scudetti.

Necco ha inoltre presentato per molti anni la trasmissione “L’emigrante” in onda su Canale 9. Nota anche la sua passione per l’archeologia. A lui il caporedattore centrale del Tgr Campania, Antonello Perillo, ha dedicato un tweet: “Addio al grande Luigi Necco. Per sempre nel cuore della famiglia Rai e di milioni di telespettatori che non lo dimenticheranno mai”.

Il Napoli calcio ha espresso “profondo cordoglio” per la morte del giornalista. “Necco – si legge in una nota – ha raccontato per decenni le gesta sportive del Napoli con un garbo, eleganza, professionalità, passione e sempre – sottolinea il club campano- con uno sguardo ironico e sorridente che ha reso il suo stile unico ed inimitabile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com