E’ morta la scrittrice e giornalista Valentina Crepax

Giornalismo e mondo dell’editoria in lutto. E’ morta all’età di 68 anni Valentina Crepax, figlia del discografico Franco. La notizia della scomparsa è stata data da ‘La Repubblica’. Da tempo la giornalista e scrittrice lottava contro una malattia anche se non ha mai abbandonato i progetti e a settembre uscirà il suo ultimo libro. Un decesso che ha colto di sorpresa tantissimi dei suoi amici che nelle prossime ore andranno a salutarla per l’ultima volta. E il suo lavoro ‘Io e l’asino mio. Storie di Crepax raccontate da Valentina’ uscirà postumo.

Una lunga carriera da giornalista per Valentina Crepax che ha iniziato a ‘La Repubblica’ per poi fare parte di diverse redazioni. Contemporaneamente, però, ha intrapreso l’avventura da scrittrice con diversi libri conosciuti in tutta Italia. L’ultimo lavoro uscirà a settembre con molti dei suoi lettori che lo compreranno per ricordare una scrittrice molto apprezzata nel nostro Paese. La scomparsa di Valentina è sicuramente un vuoto incolmabile per il mondo dell’editoria anche se i suoi libri consentiranno alla Crepax di essere ricordata anche dalle generazioni future.

La notizia della morte di Valentina Crepax è arrivata nella giornata di venerdì 31 luglio 2020 con molti amici che hanno ricordata sui social l’autrice di diversi libri. Un decesso che arriva a qualche mese di distanza dalla scomparsa del padre di Guido mentre un anno fa se ne era andato il marito Gigi Zazzeri, anche lui giornalista. In passato la scrittrice aveva avuto una relazione con il regista Marco Tullio Giordana, dalla quale era nata la figlia Alice. Una morte che lascia un vuoto incolmabile nel mondo dell’editoria italiana anche se i libri renderanno Valentina immortale anche nelle generazioni future.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com