Duplice strategia per salvare l’euro: oggi il piano di Draghi

Una duplice strategia per limitare la crisi dell’area euro. Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, secondo quanto riporta un famoso quotidiano tedesco, presenterà oggi un piano che prevede un’azione combinata della Bce e del futuro fondo di salvataggio temporaneo. Si tratta del meccanismo europeo di stabilità finanziaria, conosciuto con la sigla Mede. Entrambe le istituzioni dovranno “acquistare” il debito di paesi come la Spagna e l’Italia, per ridurre l’onere degli interessi di queste due nazioni.

In tale progetto, .la Bce ha già investito 211.000 milioni di euro . Tale cifra è stata spesa per prestiti ai paesi europei in difficolta’ .Tuttavia la decisione finale su tale iniziativa, potrebbe essere presa il 12 settembre, quando la Corte costituzionale tedesca annuncera’ la sua decisione sulla creazione del Mede, che dovrebbe sostituire il Fondo europeo per la stabilita’ finanziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com