Duplice omicidio in Veneto: ergastolo per la giovane cubana Lisandra

La sentenza emessa dal giudice dell’udienza preliminare nel rito abbreviato è stata ufficializzata oggi: per la giovane cubana Lisandra Aguila Rico è stata condannata all’ergastolo per l’omicidio dei coniugi Burgato, massacrati nella loro villetta di Lignano Sabbiadoro la notte tra 18 e 19 agosto 2012. In aula, alla lettura della sentenza, c’era, tra gli altri, il procuratore capo di Udine, Antonio Biancardi. Alla scorsa udienza il pm Claudia Danelon aveva chiesto la condanna all’ergastolo per la ragazza, accusata del duplice omicidio in concorso con il fratello Reiver, che è rinchiuso nel carcere di L’Avana dopo che le autorità locali lo hanno condannato a 20 anni di prigione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com