Dramma in campo, giocatore di basket crolla per arresto cardiaco

Il mondo del basket in ansia per Alessandro Pagani. Il 21enne giocatore della Assigeco Casalpusterlengo è crollato in campo ieri sera per un arresto cardiaco alla fine del primo tempo del match contro la Centrale del Latte Brescia, valido per la finale del torneo di Brescia. Il ragazzo, ricoverato all’ospedale di Manerbio, come rende noto la sua società è in prognosi riservata ed è volutamente tenuto sotto sedazione. I medici non si sbilanciano e l’unica cosa che trapela è che le sue condizioni sono stabili. L’ala è stata soccorsa sul parquet con il defibrillatore. Dagli spalti, è intervenuta anche una dottoressa presente tra il pubblico. Il giovane ha ripreso a respirare ed è stato trasportato in ambulanza all’ospedale. ‘Ieri sera a Manerbio il nostro Alessandro Pagani si è trovato suo malgrado a giocare la partita più importante della sua giovanissima esistenza ed è arrivato a quella situazione di punto a punto con i secondi sul tabellone della vita che si sono fermati. Il suo giovane cuore si è inspiegabilmente fermato facendolo accasciare sul parquet di Manerbio dove Ale e suoi compagni affrontavano in finale di Torneo il Brescia’, si legge in un lungo messaggio sul sito dell’Assigeco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com