Doppio annuncio dalla Cina: “Trovati due farmaci efficaci contro il virus”. Ma sono due cocktail diversi

UN TEAM di ricercatori cinesi guidati dalla scienziata Li Lanjuan della Zhejiang University ha individuato due medicinali efficaci contro il nuovo coronavirus. Lo riferisce l’emittente cinese Cgtn, secondo cui i test preliminari hanno mostrato che Abidol e Darunavir possono effettivamente inibire il virus negli esperimenti con cellule in vitro.

Secondo l’epidemiologa, il Kelizhi, un medicinale anti-Hiv al momento usato contro il coronavirus, non è molto efficace e ha effetti collaterali. Da qui, la raccomandazione a inserire i due nuovi medicinali nel programma della Commissione nazionale sanitaria per il trattamento della polmonite da nuovo coronavirus.

l sito dello Wuhan Institute of Virology, che fa capo all’Accademia Cinese delle Scienze, ha inoltre fatto sapere che altri due medicinali, il Remdesivir e la clorochina, avrebbero effetti inibitori sul nuovo coronavirus.

Tuttavia l’efficacia dei nuovi farmaci sul 2019-nCoV dovrà ancora essere testata sui pazienti. “I risultati sono stati consegnati alle autorità pertinenti a livello nazionale, e richiedono verifiche cliniche”, si legge nel comunicato citato dal tabloid Global Times.

Cura contro il coronavirus: parla l’esperto italiano

L’esperto di malattie infettive Massimo Galli, dell’Università di di Milano e primario dell’ospedale Sacco, ha commentato l’annuncio arrivato dalla Cina sulla cura contro il coronavirus.

Come riporta ‘Ansa’, Galli ha dichiarato che “una cura contro il coronavirus è ancora lontana: si sta lavorando con farmaci già noti, ma i test in vitro non sono sufficienti per trarre alcuna conclusione”.

Galli ha poi rilevato: “In una situazione così critica si lavora con quello che si ha”.

Circa Redazione

Riprova

Luglio a testa in su: con la Superluna lo spettacolo ha inizio

Non c’è nulla di più magico e suggestivo che trascorrere le sere d’estate in luoghi …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com