Doppie elezioni in Sudafrica

I sudafricani sono chiamati oggi alle urne per le elezioni presidenziali e parlamentari, segnate da vicende come corruzione e disoccupazione.

L’African National Congress, partito di Nelson Mandela rimasto al potere sin dal 1994, otterrà probabilmente la maggioranza, ma a fatica, come cinque anni fa. Il partito è stato gravato da ampi scandali di corruzione, mentre il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 27 per cento, cosa che crea forte delusione in buona parte dell’elettorato. Il leader dell’Anc, il presidente Cyril Ramaphosa, ha fatto campagna elettorale promettendo di fare pulizia nel partito. Il sito del think tank Council on foreign relations indica che “ipotesi plausibile” che l’Anc ottenga il 56% dei voti (quindi ben meno del 62% di cinque anni fa mettendo a rischio la leadership di Ramaphosa). I seggi sono stati aperti alle 7 locali e italiane e chiuderanno alle 21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com