Dodici milioni di cartelle esattoriali in arrivo a settembre. Niente condono, forse un rinvio

Governo al lavoro sul fronte fiscale, nell’ambito del prossimo decreto che opererà con le risorse stanziate
grazie all’ultimo scostamento di bilancio (25 miliardi). Secondo quanto si apprende  da fonti dell’esecutivo, una delle prossime misure riguarderà l’estensione dello stop alla riscossione coattiva dei tributi fino alla fine dell’anno. Ma di condono, sanatoria o concordato non si parla, almeno per il momento.

Circa Redazione

Riprova

Giustizia tributaria, De Lise (commercialisti): non limitare diritti di difesa del contribuente

“Con l’emendamento al decreto legge n. 146/2021, approvato martedì 30 novembre, è stata prevista la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com