Docente Siena esalta Hitler, per rettore parla a titolo personale

Sono al centro di polemiche i tweet che esaltano il nazismo postati da Emanuele Castrucci, docente all’universita’ di Siena, dove insegna filosofia del diritto e filosofia politica pubblica. Scrive il professore, postando una foto di Hitler che fa parlare in prima persona: “Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo”. Numerose le reazioni contro il tweet, che chiamano in causa anche il rettore dell’ateneo, Francesco Frati. “Il professor Castrucci scrive a titolo personale e se ne assume la responsabilita’”, replica il rettore. “L’universita’ di Siena, come dimostrato in molteplici occasioni, e’ dichiaratamente anti-fascista e rifugge qualsiasi forma di revisionismo storico nei confronti del nazismo”.

Castrucci parla tra l’altro anche dei Protocolli dei Savi di Sion, falso documento antisemita confezionato dai servizi segreti russi dello Zar facendo la seguente considerazione: “I fatti descritti sono veri o falsi? Dal momento che quanto accade oggi nel mondo e’ la prova evidente che sono veri”. Sulle affermazioni del professore, interviene il deputato Emanuele Fiano del Pd: “Questo Castrucci, puo’ elogiare l’assassino della mia famiglia e di altri milioni di persone, puo’ difendere i Protocolli dei Savi anziani di Sion testo base dell’antisemitismo, e noi dovremmo difenderlo in nome della liberta’ di pensiero? E dovremmo difendere il suo diritto all’insegnamento universitario Siena Signor Ministro Fioramonti, ministro dell’Istruzione? Allora sono decenni che mi raccontate balle sui fondamenti del nostro ordinamento, e io – sottolinea Fiano- non posso sentirmi tranquillo, non posso pensare che lo permetteremo. La Costituzione e le Leggi non permettono la libera apologia di chi la Liberta’ la calpesto’ dentro le camere a gas. Se non succedera’ niente, allora si che mi sentiro’ solo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com