Diventare mamma dopo i 30 anni, protegge dal tumore all’endometrio

Dare alla luce un figlio dopo i 30 anni, c’è un minor rischio di ammalarsi di tumore all’endometrio. La notizia è stata pubblicata dall’American Journal of Epidemiology, secondo cui la protezione di una donna aumenta all’aumentare dell’età della mamma. Lo studio ha esaminato i dati di 17 ricerche precedenti, per un totale di 8.671 casi di tumore dell’endometrio e di 16.562 controlli sani. Il rischio di ammalarsi, inizia a diminuire dopo i 30 anni di circa il 13% ogni 5 anni: rispetto alle donne che hanno partorito l’ultima volta prima dei 25, quelle che lo hanno fatto tra i 30 e i 34 hanno un rischio minore del 17%, mentre le neomamme tra i 35 e i 39 del 32%. Ancora maggiore, fino al 44%, è la protezione se il parto avviene dopo i 40: “Abbiamo scoperto che la protezione continua per molti anni, e rimane anche superati i 70 – scrivono gli autori – la diminuzione del rischio è comune a entrambi i tipi di tumore, quello dovuto all’esposizione agli estrogeni, più comune, e quello più raro e aggressivo indipendente dagli ormoni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com