Distrutta dalle fiamme una sede Pdl in provincia di Arezzo. Matteoli: “Atto di intolleranza politica”

Devastata dalle fiamme la sede del Popolo della Libertà a San Giovanni Valdarno.

La sezione politica, in provincia di Arezzo, è stata distrutta dal fuoco durante la notte tra mercoledì e giovedì. A rendere noto l’accaduto è stato il coordinatore provinciale del Pdl Maurizio D’Ettore, in corsa per il Senato. E’ stato proprio lui ad informare le forze dell’ordine di quanto accaduto.

“Siamo di fronte all’ennesimo atto di intolleranza politica contro il Popolo della Libertà a due settimane dal voto – ha denunciato l’ex ministro Matteoli, capolista Pdl in Toscana al Senato -. Dopo quello di Firenze della settimana scorsa registriamo questo altro attentato intimidatorio ad una nostra sede”. Parole dure quelle di Matteoli che fa sapere che  nel pomeriggio sarà a San Giovanni Valdarno come da programma. “Se tra i nostri avversari politici qualcuno pensa di intimorirci – ha detto ancora Matteoli- si sbaglia di grosso, proseguiamo la nostra battaglia politica senza deflettere anzi con maggiore passione e determinazione di prima. Auspico che le autorità competenti facciano luce su questo ennesimo gesto di intimidazione e che non si sottovaluti che in Toscana, purtroppo, ci sono ambienti ideologizzati che non hanno ancora accettato di condividere la democrazia”.

Circa redazione

Riprova

“Danneggia l’Italia…”. Crosetto fa a pezzi Letta

Giorgia Meloni sembra fare scuola tra i componenti del Partito democratico. Dopo aver registrato un …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com