Abusi e violenze su disabili: 51enne accusata dalla Corte di Philadelphia

Per ben dieci hanno ha ridotto in schiavitù 5 adulti e 4 bambini con disabilità. Una donna è stata accusata dalla Corte di Philadelphia di averli rapito e  costretto alla prostituzione per ben dieci anni e di averli torturati nella sua stessa abitazione. Tutte le vittime facevano parte della sua famiglia. L’aguzzina, un’americana di 51 anni, obbligava i suoi fratelli e sorelle a una condizione disumana. Con lei “lavorava” sua figlia di 39 anni, il suo compagno e altri complici. La situazione di degrado e la violenza ha provocato la morte di due persone. Ora la donna rischia la pena capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com