Diciotti. 42 migranti pronti a costituirsi parte civile contro Salvini

Quarantadue migranti che erano a bordo della nave Diciotti sono pronti a costituirsi parte civile in un eventuale processo contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, indagato per sequestro di persona. L’annuncio arriva durante una conferenza stampa a Roma dai rappresentanti dell’associazione Baobab Experience. “I migranti hanno presentato delega ai legali che collaborano con Baobab per valutare se ci sono gli estremi per costituirsi parte civile al processo penale e per una denuncia civile per detenzione illegittima a bordo della nave” ha spiegato Giovanna Cavallo, Responsabile del Team Legale Baobab Experience.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com