Diciamo “no” alla violenza sulle donne

Partita e concerto/spettacolo di solidarietà a favore del centro antiviolenza del Comune di Roma “Donatella Colasanti – Rosaria Lopez” giovedì 30 aprile, in occasione della Giornata Internazionale del Jazz. A Roma presso i campi della Borghesiana la partita di beneficenza tra la Nazionale Italiana Jazzisti e la Nazionale Italiana Attori. La sera, presso il Teatro di Tor Bella Monaca, concerto di solidarietà, nell’ambito del music-festival Tor Bella Musica, il cui ricavato andrà totalmente in beneficenza a Differenza Donna, Associazione attiva nel far emergere, conoscere, combattere, prevenire e superare la violenza di genere. Per la Nazionale Attori scenderanno in campo Enzo De Caro, Sebastiano Somma, Jonis Bascir, Paolo Sassanelli e numerosi altri colleghi, mentre tra i Jazzisti Javier Girotto, Fabrizio Sferra, Natalio Mangalavite, Poi, il direttore della rivista Jazzit Luciano Vanni e anche i giovanissimi Paolo Grillo, Dario Germani, Giulio Scarpato e Reinaldo Santiago. Con la casacca nera e arancio, in onore della mitica etichetta discografica “Impulse”, la Nazionale Italiana Jazzisti è sponsorizzata da Conad, sostenuta da molti operatori del Jazz italiano tra cui la rivista Jazzit diretta da Luciano Vanni, rappresentata dal Presidente onorario Franco D’Andrea e guidata dal capitano Natalio Mangalavite. Sin dal suo esordio, l’Associazione “Libera, contro le Mafie” supporta eticamente la squadra e sulla maglia è presente anche il suo logo. “Differenza Donna” nasce a Roma il 6 Maggio 1989 con l’obiettivo di far emergere, conoscere, combattere, prevenire e superare la violenza di genere. Fin dall’inizio l’Associazione ha avuto chiaro che la discriminazione, l’emarginazione e la sopraffazione nei confronti delle donne sono un fenomeno sociale diffuso, grave, complesso, che solo competenze specifiche possono combattere con efficacia. Oggi Differenza Donna è una grande Associazione con centinaia di socie e un ampio ventaglio di iniziative tendenti a modificare la tradizionale percezione culturale nei confronti del genere femminile e a ricercare forme efficaci di intervento e superamento delle difficoltà più diffuse tra le donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com