Decreto liquidità, Moretta (Odcec Napoli): rischio flop, subito una svolta

Decreto liquidità, Moretta (Odcec Napoli): rischio flop, subito una svolta

Domani il webinar dell’Ordine dei dottori commercialisti della Campania

NAPOLI – “I mini-prestiti fino a 25 mila euro per le imprese, introdotti dal Decreto liquidità, si sono sinora rivelati un flop: meno dell’1 per cento delle aziende italiane, circa 45 mila su una platea di oltre 5 milioni, li ha richiesti. Una situazione grave che non può essere tollerata: occorre accelerare e agevolare il più possibile i prestiti sia alle imprese che ai professionisti colpiti dagli effetti del Covid-19, velocizzando l’erogazione di liquidità e snellendo le procedure burocratiche. È una situazione che riguarda tutti gli attori in campo, imprese, professionisti e banche, e per questo abbiamo voluto un confronto. Moltissimi rischiano di non riaprire le proprie attività di lavoro”. Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Napoli, presentando il webinar “Decreto liquidità: banche e commercialisti a confronto”, in programma domani, martedì 5 maggio 2020 alle ore 16.00, sulla piattaforma Zoom.

Interverranno Francesco Tedesco, presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Avellino; Fabrizio Russo, presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Benevento; Luigi Fabozzi, presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta; Domenico Ranieri, presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Nola; Giuseppe Crescitelli, presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Torre Annunziata; Angelo Menichini, segretario Commissione Regionale ABI Campania; Angelo Cammarota, direttore Area Imprese Campania – Intesa Sanpaolo; Matteo Germano, direttore Area Imprese filiale Benevento – Intesa Sanpaolo; Andrea De Ponte, direttore territoriale Campania Nord – UBI Banca; Felice delle Femine, direttore generale Banca Popolare di Torre del Greco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com