De Laurentiis: “Benitez? No, a Londra per negoziare Dzeko”

Dopo l’addio di Walter Mazzarri al Napoli, sono spuntati già tantissimi nomi di possibili successori del tecnico toscano. Il più accreditato, nonostante le dichiarazioni di depistaggio di Aurelio De Laurentiis, resta quello dell’ormai ex allenatore del Chelsea, Rafa Benitez. Dopo la fallimentare avventura con Milan ed Inter,  Benitez, che secondo la stampa francese sarebbe finito anche nel mirino del PSG, avrebbe sposato la causa Napoli aspettando di poter tornare dalla tournè degli Stati Uniti per mettere nero su bianco. A tutto ciò si aggiungono le dichiarazioni di De Laurentiis, che in attesa di aver un contratto firmato in tasca, rincara la dose: “Non ero a Londra per Benitez. Ho parlato con molti allenatori dopo aver saputo che Mazzarri se ne sarebbe andato. Mi trovavo a Londra con Chiavelli e Bigon perché ho acquisito i diritti per la produzione del film su Steve Jobs, dato che stiamo programmando l’uscita della pellicola in Italia, Germania e Inghilterra. Durante questa fase di lavoro – continua il numero 1 del club partenopeo – ho chiesto a Bigon di andare dal Manchester City. Dato che mi sta chiedendo Cavani, gli ho detto di andare lì per negoziare Dzeko”. De Laurentiis ha poi pepato ulteriormente l’argomento durante un successivo colloqui con alcuni tifosi, aggiungendo: “Il cognome del nuovo allenatore del Napoli comincia con la lettera M”. Tante le parole ma poca sostanza, almeno per il momento.

Circa redazione

Riprova

Serie A, si esibiscono le grandi nel ricordo di Pablito.

Giornata spettacolare in Serie A, tanti gol, Roma ed Atalanta da urlo. Settimana di lutto …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com